Copy
[COP21] - Bollettino del 11 Dicembre
View this email in your browser

Parigi, 11° giorno - La lunga vigilia: nuova bozza e focus tematici

LA SINTESI TECNICA DELLE SESSIONI NEGOZIALI

Iniziata la lunga attesa: analisi dell'ultima bozza di testo
La bozza di ieri sera presenta una criticità per quanto riguarda la mitigazione, che ha visto l'eliminazione di tutti i termini e le opzioni più ambiziose e degli obiettivi quantitativi.


Manca inoltre ancora un riferimento stringente alla necessità di revisionare gli INDCs prima dell'entrata in vigore dell'Accordo, aspetto che potrebbe rendere vano l'inserimento - positivo - dell'obiettivo di aumento della temperatura al di sotto degli 1.5°C.

Positiva la sezione sull'adattamento, così come il riconoscimento del Loss&Damage come tema indipendente. Ancora aperte le discussioni sulla finanza, mentre siamo molto soddisfatti del reinserimento della nostra proposta relativa all'equità intergenerazionale.

Leggi qui l'analisi del testo

REPORT DAI SIDE EVENT
Spunti e approfondimenti dai Side Event ufficiali alla COP21. 
Soluzioni dal basso, soluzioni vincenti
di Daniele Viganò e Violetta Vivarelli


Il ruolo e l'impatto delle politiche locali delle città nella lotta ai cambiamenti climatici: best practice ed eccellenze.
 
 
APPROFONDIMENTI TEMATICI
Tecnologia e finanza: le chiavi per il successo alla COP21
di Elisa Calliari, Milena Rettondini e Roberto Barbiero (Agenzia di Stampa Giovanile)


Dialogo con Carlo Carraro, vice presidente WGIII dell'IPCC sulle aspettative della COP21

Business? Si, ma responsabile

di Francesca Insabato

"Più è alta la posta in gioco più occorre rischiare", così Al Gore alla COP21 in un side event in cui si è cercato di approfondire il tema dell'innovazione dei mercati finanziari e il loro ruolo . 
 

Allevamenti intensivi e clima: una relazione confermata

di Francesca Mingrone e Mattia Battagion

Quale legame tra cambiamenti climatici e allevamenti intensivi? Che ruolo riveste il cosiddetto "Triangolo" (USA, Cina e Brasile)? E l'Unione Europea che ruolo e che responsabilità ha nel ridurre le emissioni di questo settore? 
 

REDD+: cosa è e come funziona

di Domenico Vito

REDD+ costituisce uno strumento della finanza climatica capace di attirare una serie di investimenti pubblici e privati sull’ambiente per una gestione sostenibile delle risorse naturali. Scopriamo insieme come funziona.
 
 
APPROFONDIMENTI DAI NOSTRI BLOG: GLI ARTICOLI DI OGGI

Agricoltura e deforestazione: il decoupling è possibile?

di Riccardo Testolin su Il Fatto Quotidiano

Il tema dell’agricoltura si sta rivelando di centrale importanza alla COP21 di Parigi, ed è facile immaginarlo alla luce delle sfide che i cambiamenti climatici pongono ad un settore che dovrà anche rispondere all’aumento della popolazione mondiale. Quali sfide e soluzioni?

 
Share
Tweet
Forward
+1
Share
SI RICORDA CHE E' POSSIBILE DIFFONDERE IL MATERIALE DI QUESTO BOLLETTINO IN POST O ARTICOLI SU BLOG O GIORNALI A PATTO DI CITARNE LA FONTE "BOLLETTINO COP21 - ITALIAN CLIMATE
Seguici su tutti i nostri canali
Twitter
Facebook
Website
Email
YouTube
LinkedIn
Google Plus
Il materiale contenuto nel presente bollettino può essere diffuso e contenuto in post o articoli su blog o giornali a patto di citarne la fonte "Bollettino COP21 - Italian Climate Network"

Per informazioni: info@italiaclima.org

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

Email Marketing Powered by Mailchimp