Copy
La newsletter della Casa della carità
Apri questa email nel tuo browser
DOMENICA 8 FEBBRAIO: RIME IN DIALOGO. VERSI DI PACE
A un mese dai tragici fatti di Parigi, un momento per contrapporre a violenze e chiusure, la forza delle culture. Dalle ore 18, una lettura pubblica e partecipata nell'auditorium della Casa. Partecipa

QUEI SILENZI DI RIFLESSIONE DOPO PARIGI

Nel pomeriggio di venerdì 9 gennaio, mentre i terribili fatti di Parigi ancora non si erano conclusi e mentre da Baga, in Nigeria, arrivavano notizie sempre più tragiche, ci siamo incontrati nella nostra Biblioteca del Confine. Ci siamo ritrovati ospiti, operatori e volontari della Fondazione, accogliendo la proposta di alcuni fedeli musulmani che vivono la nostra struttura ogni giorno e che hanno pensato che la Casa potesse essere il luogo giusto per cercare di capire cosa è successo a Parigi (e non solo), perché è successo e come evitare che si ripeta. 

Ci siamo confrontati con con l’esperto di Islam 
Paolo Branca, con il vicario della confraternita Sufi Jerrahi Halveti Mohsen Mouelhi, con Abdullah Tchina e Mahmoud Asfa, i due responsabili dei centri di preghiera islamici della nostra zona, dove anche molti dei nostri ospiti si recano a pregare. Ci siamo ritrovati insieme, per un momento di riflessione e silenzio, per trasformare in domande importanti ma feconde lo sgomento, l’inquietudine e lo smarrimento che di fronte a certi fatti attanagliano tutti noi - poco importa se e quale credo professiamo. 

Lo abbiamo fatto insieme, per ricominciare di nuovo quel cammino che, dopo questa nuova tragedia, sembra farsi ancora più difficile. Ma lo abbiamo fatto con coraggio, partendo da chi ci sta più vicino.
CON LA BIBLIOTECA DEL CONFINE, "IO LEGGO DA PROTAGONISTA"
Invogliare alla lettura e raccontare le feste del mondo, soprattutto quelle dei paesi da cui provengono molti alunni della zona di Crescenzago. È "Io leggo da protagonista", il progetto che quest'anno la nostra Biblioteca del Confine ha promosso con le scuole del quartiere.   Vai alla notizia
"SALUTE URBANA" È DISPONIBILE IN LIBRERIA IL SOUQ ANNUARIO 2014
Anche quest'anno è uscito per Il Saggiatore il volume che raccoglie i migliori articoli editi dal nostro Centro Studi Sofferenza Urbana. Tema portante del volume è la salute nelle grandi metropoli del pianeta, ma, tra i contributi, trova posto anche un testo di Johan Galtung.  Vai alla notizia
550 PIUMINI PER LE PERSONE SEGUITE DALLA CASA: GRAZIE DAUNENSTEP!
Si è conclusa l'operazione "Dalla parte dei più fragili" lanciata da DaunenStep, da alcuni mesi al fianco della nostra Fondazione. Il risultato sono 550 piumini donati dall'azienda altoatesina alla Casa per le persone in difficoltà che ne hanno bisogno. Vai alla notizia
DONA UNA GIORNATA DI ACCOGLIENZA

Regala una vita migliore alle persone che ospitiamo. 

Ogni giorno la Casa della carità accoglie persone in difficoltà. 
Per ognuna delle oltre 2.000 persone
accolte in 10 anni abbiamo costruito un futuro migliore.
Solo grazie a te. 

Non farci mancare il tuo aiuto:
DONA ORA!




Puoi versare il tuo contributo a:
Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" ONLUS

CONTO CORRENTE POSTALE
N° 36704385

BONIFICO BANCARIO
IBAN IT 08 O 03359 01600 100000067281
 
CARTA DI CREDITO
tramite il sito internet
www.casadellacarita.org/dona
 
Lunedì 2 febbraio 2015 - ore 9.45 - Casa della carità
"L'ECOLOGIA UMANA DI PAPA FRANCESCO", UN INCONTRO DI FARE RETE
Nell'auditorium della Casa, l'incontro nazionale del progetto Fare Rete che riunisce realtà impegnate nella lotta alla povertà in tutta Italia. Intervengono padre Giacomo Costa, direttore di Aggiornamenti sociali e monsignor Domenico Pompili, portavoce della Cei.  Vai alla notizia
Mercoledì 4 febbraio 2015 - ore 14.30 - Casa della carità
"L'AZZARDO NON È UN BEL GIOCO", SOPRATTUTTO PER GLI ANZIANI
Un incontro dedicato alle persone più anziane per parlare dei rischi legati alla dipendenza dal gioco di azzardo. Un momento di sensibilizzazione all'interno del progetto "Ascolto e accompagnamento" cui partecipa anche l'Associazione Amici Casa della carità. Vai alla notizia
Mercoledì 4 febbraio 2015 - ore 18.00 - iBVA - Via Calatafimi, 10 - Milano
CONOSCERE L'ISLAM. UN INCONTRO CON IL PROFESSOR PAOLO BRANCA 
Nella sede dei nostri partner dell'Istituto Beata Vergine Addolorata, una serata di conoscenza e approfondimento con Paolo Branca, docente di Lingua e Letteratura Araba e di Islamistica presso l’Università Cattolica di Milano. Vai alla notizia
LA "PRIORITÀ DI FRANCESCO". DON COLMEGNA RIFLETTE SU AVVENIRE
"Priorità di Francesco è la carità povera e piena". È questo il titolo dell'editoriale scritto da don Virginio Colmegna per Avvenire l'otto gennaio. Il presidente della Casa riflette sull'operato del nuovo Papa, un pontificato che "non può essere valutato secondo i canoni classici che oppongono conservare e innovare, verità e carità, Chiesa popolare e gerarchica".  Leggi l'articolo
Sito web
Sito web
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
LinkedIn
LinkedIn
YouTube
YouTube
SoundCloud
SoundCloud
Instagram
Instagram
Blog
Blog
La Casa della carità è una fondazione che a Milano si occupa di accoglienza e cultura. Gratuitamente ogni giorno ospita oltre 150 persone in difficoltà, garantisce ascolto, servizi essenziali e consulenze medico-legali a chi ne ha bisogno e promuove attività culturali, lavori di ricerca e iniziative artistiche rivolte all'intera cittadinanza sui temi del disagio e dell'inclusione sociale. Nata per volere del Cardinal Carlo Maria Martini, è presieduta da don Virginio Colmegna.
Sostienici: DONA ORA!
Se questa newsletter ti è stata inviata
da un amico, iscriviti per riceverla regolarmente: CLICCA QUI
Copyright © 2015 Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani", Tutti i diritti riservati



Nel caso non vogliate più ricevere "ViaVai - newsletter"  cliccate qui.
Se invece volete cambiare l'indirizzo mail cui riceverla
cliccate qui
.

Email Marketing Powered by Mailchimp