Copy

Era Novembre, di pioggia e preparativi

Ciao <<Nome>>. Come stai?
Questa newsletter ti arriva a Novembre è appena concluso.
È un periodo particolare, dobbiamo fare molte cose e non ce la sentiamo. Sembra che la stanchezza non diminuisca mai. Tutto ci gira intorno come un turbine, mentre vorremmo invece ritirarci in noi stessi, cercare situazioni accoglienti in ambienti che danno, invece, le vertigini.

Ci sentiamo un po' come quando fatichiamo ad abbandonare il tepore accogliente del sonno e del letto. Sembra come andare in giro con le orecchie tappate, guardare attraverso finestre appannate.

Disallineati

Non è questo il tempo, lo sentiamo, eppure non possiamo nemmeno tirarcene fuori completamente. 

E allora come fare a trovare l'equilibrio di cui sentiamo tanto il bisogno in un tempo in cui tutto chiede assertività, velocità, decisioni e slancio? Come assecondare il ritmo che sentiamo dentro, l'attesa - essa stessa parte del bello - quando fuori è già tutto Natale da settimane e gli occhi sono stati assaltati da valanghe color black friday, i bilanci e gli anni fiscali sono da chiudere in fretta e bene, i cambiamenti e i passaggi vanno preparati. Perché presto arriverà l'anno nuovo, corriamo!

Distillati

Potremmo cercare di usare le energie con il contagocce, distillarle, come ingredienti preziosi. Ha molto a che fare con un'accurata scelta delle priorità. Come quando, pensando a un viaggio già pianificato, cominciamo a fare mente locale su cosa porteremo con noi e cosa no.

Come scegliamo? Avendo a disposizione uno spazio limitato, probabilmente opteremo per ciò che ci sarà più utile. Anche in base alla destinazione: sandali o stivali a seconda se sia mare o montagna, carica positiva o una rassicurante copertina di Linus, a seconda che sia un viaggio di piacere o stiamo andando a risolvere una "questione spinosa".


Che si tratti di oggetti simbolici o di uso quotidiano, sensazioni o informazioni, raccogliamo ingredienti preziosi che distilliamo dal mare magnum di tutto ciò che abbiamo intorno, per farci ispirare o aiutare mentre prendiamo la rincorsa e ci prepariamo a quello che verrà.

Luci e ombra

Spesso esistono, insieme, un bagaglio decisamente luminoso, la curiosità di scoprire posti nuovi o situazioni nuove, e uno più confllttuale: sarà opportuno partire, proprio in quel momento, con tutte le cose che abbiamo da fare? E quel che troveremo - situazioni, luoghi, persone - ci piaceranno? Avremo poi portato il bagaglio adatto, scelto la compagnia giusta e il percorso più coerente?

Vale per ogni tipo di viaggio, che si tratti di un cambiamento o spostamento che abbiamo scelto di compiere o uno in cui siamo capitati in mezzo in qualche modo.

Una vacanza per vivere un posto nuovo o uno vecchio con occhi nuovi.
Un viaggio per risolvere qualcosa rimasto sospeso. 
Un'evoluzione naturale o un brusco cambiamento di rotta.
Una migrazione, per trovare condizioni di vita più favorevoli.

Questo perché ogni viaggio, reale o metaforico, é sempre anche un percorso interiore, che nasce spesso da premesse profonde e porta quasi sempre conseguenze profonde. È un percorso di scoperta, in primo luogo di noi stessi.

Anche quando è un viaggio di cambiamento iniziato da tempo, di fronte ai passaggi più grandi - perché più impegnativi o perché più simbolici - c'è sempre un momento di esitazione, in cui ti chiedi come andrà.

Lo abbiamo sperimentato in questo anno pieno di novità, che si conclude con i nostri siti quasi del tutto rinnovati (Spazi dell'anima è quasi completo, SIAacademy sta per andare online - nuovo e luminoso come non mai - e presto anche il nostro Hub, Bottega Filosofica, la casa di tutto, sarà online in modo molto diverso), i percorsi per le aziende ricchi di nuovi strumenti e nuovi professionisti, e un bouquet di corsi, dedicati a chi desidera stare meglio nel mondo cominciando a star meglio con se stess*, pronti a sbocciare insieme alla Primavera (li abbiamo chiamati Blossom, a proposito). Più una newsletter dedicata alle persone nelle imprese, PensareB, e da gennaio un mazzo di carte di Ispirazione che si chiama Eos, come l'Aurora

Oggi partiamo con la nuova testata - niente più uccellino e benvenuto al giallo - la fatica quasi non la ricordiamo più, anche se non è ancora finita! Perché la gioia di vedere sbocciare i frutti dell'impegno, l'auspicio di poter fare la propria parte nell'allenarci a pensare bene per vivere meglio, valgono tutti i giorni a testa bassa su fogli e tastiere. Non è così anche per te, <<Nome>>?

In questo ultimo mese del 2019, raccogliamo energie preziose e ingredienti distillati e prepariamo le valigie. Certi che, una volta al dunque, prevarrà la gioia del viaggio e, di fronte al risultato, la soddisfazione e la gratitudine per essere partiti.

Una piccola pratica semplice e quotidiana per ridurre lo stress che, soprattutto in periodi come questi mesi, tutti ci assale. Per aiutarci ad avere maggiore consapevolezza di ciò che ci accade, mantenere le energie concentrate su ciò che è davvero importanteEccola.
#sdgspertutti Non ci siamo accodate al Black Friday perché la nostra sfida - e anche il nostro benefit come B Corp - è mantenere prezzi sostenibili anche per i prodotti di qualità altissima. E perché crediamo nelle tre domande fondamentali che trovi qui
La storia di una rivalsa coraggiosa, con tutta la difficoltà di lasciare andare quel che è dentro di noi e non ci fa stare bene, mantenendo integra ed incontaminata la parte più limpida di noi stessi. Piccoli passi grazie ai quali "Domani andrà meglio". Di Betty Smith.

Postilla

Il 20 dicembre parte la nostra nuova newsletter dal nome PensareB: porterà due volte al mese e gratuitamente spunti e strumenti per riflettere e poi agire nel mondo, come persona e come impresa, in modo più efficace. Sarà diversa da Pausa. ma il suo obiettivo sarà sempre accompagnare nel percorso per essere persone o comunità #piùbravepiùbellepiùbuonepiùricche

La B sta per bene, benefit, benessere, 'be', brave, buone e tanto altro, si chama così perchè è pensata per allenare la nostra capacità di pensare bene creando opportunità per rendere migliore ciò che è fuori di noi, oltre che ciò che è dentro. 

Tutti possiamo compiere anche piccoli passi e pensiamo a questa newsletter come a uno di quelli che - se vorrai - possiamo compiere insieme. Ti iscrivi?
 
Voglio anch'io PensareB
Al prossimo mese e, se hai bisogno, siamo qui.
Spazi dell’anima
Continuiamo a chiacchierare su Instagram Facebook. Se Pausa. ti è piaciuta, puoi inoltrarla ai tuoi amici o a chi vuoi, grazie anche da parte nostra!

TI hanno inoltrato la newsletter e vorresti iscriverti? Puoi cliccare qui.
Spazi dell'anima è l'ambiente di Bottega Filosofica dedicato alle persone.
Bottega Filosofica è Società BenefitB-Corp certificata dal 2017.
Copyright © 2019 Spazi dell'anima, Laboratorio di sviluppo personale.
Corsi e workshop, in sede e online: una cassetta degli attrezzi per vivere più felice.



Email Marketing Powered by Mailchimp