Copy

Novembre, filosofia e futuri possibili

Questa è una newsletter che sentiamo particolarmente vicina al cuore.

In questa settimana si è celebrata la Giornata Mondiale che l'UNESCO dedica ogni anno alla Filosofia. Il tema di quest'anno - così critico, in senso etimologico, originario - è "Filosofia per i futuri". Al plurale. Affatto banale, non credi?

L'UNESCO desidera ricordare la necessità più che mai essenziale di ricorrere alla riflessione filosofica per far fronte alle molteplici crisi di questi mesi.

Tempi di crisi

Crisi in greco antico significa un gran numero di cose tra cui: separazione, scelta, giudizio. Il verbo, krino, vuol dire anche decidere.

In medicina si parla di giorno critico o di giorni critici, per Ippocrate e per Galeno è l’ora in cui la malattia si decide: o precipita nella morte o s’affaccia alla ripresa. È il punto di passaggio, di svolta.

In greco, inoltre, andare incontro al giudizio è letteralmente 'entrare nella krisis', nel processo. Al tempo stesso crisi è intelletto all’opera: 'L’uomo che non ha alcuna krisis non è in grado di giudicare nulla', scrive Johann Heinrich Zedler nell’Universal-Lexikon del 1737.

E allora eccoci, se crisi vuol dire anche scelta, decisione, intelletto all'opera, è una buona occasione per recuperarne tutto il contenuto positivo

Il mondo, la società, ogni singola persona addirittura è di fronte a una crisi, a un nuovo momento di crescita, alla necessità di una affermazione più precisa, più forte della sua vocazione, dei suoi caratteri distintivi. Eccoli, i futuri. 

Ed ecco perché ci fa sempre piacere vedere moltiplicarsi le iniziative e le proposte, vedere come la filosofia diventa sempre più di moda, sempre più cool potremmo dire. Va bene, perché sempre più persone possono scoprire che la filosofia è un'opzione, per nulla secondaria, quando il gioco si fa complicato.

Turn to philosophy

'Quando il mondo è immerso nell'incertezza e nel disordine - scrive, nella presentazione, l'UNESCO - we turn to philophy', ci rivolgiamo alla filosofia. 

L'impegno intellettuale, in dialogo con tutte le altre discipline e scienze sociali, ci accompagna nelle trasformazioni sociali, ad esempio riportando il focus sulla pluralità di esperienze e culture: pluralità di identità e linguaggi, migrazioni, trasformazioni ambientali, richiamandoci al pensiero critico a proposito di teorie, azioni e politiche di cambiamento. Potremmo dire che la filosofia nutre approcci innovativi ai cambiamenti sociali.

Odore di brioches calde al mattino

Filosofia è essere aperti alle novità e in costante ricerca, pronti a stupirsi, significa scegliere di stare in una posizione curiosa e dialogante e con uno spirito avventuroso.

Oggi, per non sentirci schiacciati, possiamo imparare a muoverci con più ‘disinvoltura’ nella complessità che si manifesta nelle situazioni meno comuni così come nel quotidiano. Per farlo sono indispensabili coraggio e visione.

Spazi dell'anima nasce proprio da qui, dall'idea di avere un posto dove incontrarsi e far incontrare, dove restituire valore alla propria e altrui creatività, dove poter realizzare piccoli sogni e grandi conquiste, dove non è importante il 'rendimento'  ma la creazione di valore per il singolo e la comunità.

La sua sfida è stata, fin dall'inizio, proporre il pensiero - e affermare l’importanza del pensare bene per l’agire bene - con un linguaggio accattivante, ma non per questo approssimativo, impreciso o sciatto.

E' nata come un sogno ad occhi un po' aperti e un po' chiusi, come Myriam Ines Giangiacomo raccontava in un diario, da cui è tratto questo frammento:

"Attraverso la finestra aperta e da chissà dove arriva soave, suadente, avvolgente, il profumo delle brioche appena sfornate. Non era mai capitato.

Faccio per alzarmi, per andare ad affacciarmi, a cercare di capire da dove viene. Invece mi fermo e penso a quanto sia inutile cercarne la fonte e a quanto sia meglio, invece, godere, grata, di quel dono meraviglioso, inatteso e gratuito che mi riporta nel cuore l'infanzia e tutte le cose belle della vita.

Scivolo così, placida, in un breve sonno ristoratore. Quando mi sono svegliata era tutto chiaro: lo scopo dello Spazio dell'anima è anche far in modo che, attraverso quello che saremo capaci di proporre, le persone ritrovino la capacità di cogliere i piccoli doni della Vita che scaldano il cuore e riempiono di gratitudine come il profumo di brioche in un'alba di settembre".

Filosofia e odore di brioches

Abbiamo un gran bisogno di saper condurre bene i nostri pensieri, di andare alla sostanza delle cose, cercando i nessi, allacciando fili, sapendo vedere le relazioni tra gli elementi.

Gregory Bateson, il padre dell’approccio sistemico, diceva che le relazioni sono molto più importanti delle 'cose'.

Le cose non esistono, esistono solo le relazioni - ed è a queste che bisogna saper guardare per comprendere il mondo e noi stessi nel mondo. 

Per esempio, visto da una certa distanza - se proiettiamo e immaginiamo qualcosa che ci affligge tra dieci anni o, al contrario, se ricordiamo ciò che ci affliggeva dieci anni fa - quello che oggi ci preoccupa assume le dimensioni di un microbo.

Filosofia dunque, per noi, è questa attenzione alla dimensione più ampia e alle relazioni, è capacità di vedere e creare nessi e di costruire argomentazioni consistenti per parlare del mondo e della vita.

Philosophy's cool

Filosofia è ricercare insieme, è dialogare.

Il libero fluire di pensieri nel dialogo, infatti, ne genera di nuovi, i quali, a loro volta, potranno essere propulsori di un nuovo agire in grado di contribuire ad attuare quel cambio di paradigma di cui tutti sentiamo forte il bisogno. 

Ritrovare la capacità di meravigliarsi, avere una visione ampia e sistemica, sapersi porre in una prospettiva di medio lungo periodo, sviluppare e coltivare una capacità immaginativa e creativa diffusa, saper trovare e dare senso. Tutto questo è vitale per evolvere e ‘aiutare il futuro ad emergere’.

Non a caso - ce lo raccontano Myriam Ines Giangiacomo e Simona Gasparetti in una chiacchierata video, in occasione della giornata UNESCO - l'insieme delle proposte di Spazi dell'anima si connotava come Scuola popolare di filosofia e cittadinanza, dove popolare era inteso come bisogno esteso di filosofia nella comunità. Con la 'scuola' che era punto d'incontro, di relazione, tra persone che sentivano il bisogno di riflettere per capire, imparare, scoprire come agire, per se stessi e per il contesto a loro intorno.

Nessuno in cattedra ma tutti corresponsabili, per noi stess* e per chi è intorno a noi. Impegnati a scegliere e costruire i futuri possibili.

Vado a vedere il video

Bibliografia di questa Pausa. Qui puoi leggere la presentazione completa della giornata mondiale della filosofia sul sito di UNESCO, qui trovi il racconto-diario della nascita di Spazi dell'anima, qui trovi il link al video della chiacchierata tra Myriam Ines Giangiacomo e Simona Gasparetti.

Al prossimo mese e, se hai bisogno, siamo qui.
Spazi dell’anima
Chi siamo
Spazi dell'anima è l'ambiente di Bottega Filosofica dedicato alle persone, per imparare a stare meglio nella complessità dei nostri tempi. Un luogo di 'resistenza del pensiero' per chi desidera prendersi cura di sé e di migliorarsi, per rendere migliore il Mondo.

È un laboratorio filosofico-sistemico di sviluppo personale e innovazione sociale: utilizziamo i metodi e gli strumenti della filosofia e del pensiero sistemico per aiutare le persone a scoprire e mettere in luce la propria essenza e apprendere e coltivare stili di vita più felici.

Crediamo che ognun* di noi abbia dentro di sé le risorse per affrontare anche le sfide più grandi. Per questo ci piace accompagnarl* mentre sviluppa la sua antifragilità, con il coaching individuale o con uno dei percorsi di gruppo di Blossom Academy.
Per condividere, chiedere informazioni o chiarimenti, per parlare con noi e per sapere cosa bolle in pentola, ci trovi su Instagram Facebook. Pausa. è il nostro modo di offrirti un'occasione per prenderti cura di te e staccare da tutto il resto. Se pensi che possa fare bene a qualcuna o qualcuno che conosci, puoi inoltrarla liberamente. Anzi, grazie anche da parte nostra!

Hai ricevuto questa email da una persona che ha cura di te? Bello saperlo, vero? Per riceverla anche tu puoi iscriverti da qui oppure puoi leggere l'ultimo invio per farti un'idea. In ogni caso, è bello averti incontrato anche solo per un momento! 
Spazi dell'anima è l'ambiente di Bottega Filosofica dedicato alle persone.
Bottega Filosofica è Società BenefitB-Corp.
Copyright © 2021 Spazi dell'anima, Laboratorio di sviluppo personale.
Corsi e workshop, in sede e online: una cassetta degli attrezzi per vivere più felice.



Email Marketing Powered by Mailchimp