Copy
JCI Italy - MeMe 

Messaggio del Mercoledì


Be Better!


Carissimi Soci, Senatori e Simpatizzanti,
 
mentre vi scrivo da Busto Arsizio, ho ancora negli occhi le splendide immagini della cena di Natale vissuta sabato scorso nel suggestivo Castello di Felino, di cui sotto troverete un articolo che ripercorre i momenti salienti della serata.
 
Da sempre, del resto, dicembre è il momento per ritrovarsi e brindare in amicizia, festeggiando i risultati raggiunti nel 2014 e presentando i calendari locali per il 2015. Sono particolarmente lieto di notare che anche quest'anno da un capo all'altro l'Italia JCI si ritrova a festeggiare Natale con diverse iniziative che coinvolgono anche differenti partner a livello territoriale. 
 
Così questa settimana JCI Italy ha deciso di dedicare il Messaggio del Mercoledì interamente alle iniziative locali promosse durante l'Avvento dalle Local Organization italiane. Sotto ne segnaliamo alcune, in ordine cronologico, invitando anche le altre organizzazioni locali a pubblicare le loro foto e notizie.
 
Per un Presidente Nazionale, non c'è regalo migliore che constatare l'attività delle organizzazioni locali. Dunque, grazie a tutti i soci attivi sul territorio per avere scritto questo MeMe con le proprie azioni.
 
A tutti voi e ai vostri cari, auguro di cuore Buon Natale!

Junioristicamente
Gianfranco Demilio 
2014 National President
____________________________________________________________
Natale fiabesco per JCI Italy

 

E' stato lo splendido Castello di Felino ad ospitare la cena degli auguri di Natale del Consiglio Direttivo Nazionale di JCI Italy. La suggestiva location, già sede del Congresso Nazionale 2013 e di molteplici altre serate promosse in passato dalla nostra associazione, è stata come sempre messa generosamente a disposizione dal Senatore JCI Marco Alessandrini
 
Ospite di JCI Parma, presieduta da Arianna Sibillio,  JCI Italy ha premiato i soci che si sono distinti maggiormente nel 2014. Per la prima volta, infatti, gli Awards individuali, coordinati come quelli relativi ai progetti dal Responsabile Nazionale Stefano Manara (fondatore di JCI Torino 2012), sono infatti stati assegnati durante l'ultimo appuntamento dell'anno. Un plauso particolare va dunque al Miglior Senatore, Stefano Traversa (il Presidente nazionale emerito di JCI Parma), al Miglior Nuovo Socio, Roberto Felli (JCI Varese), al Miglior Responsabile Nazionale, Paolo Bellotti (Direttore del Marketing & Web, JCI Varese) e Miglior componente del Consiglio Direttivo Nazionale, Andrea Rubens Albinati (Vice Presidente da JCI Lamezia Terme). Mentre applaudivano i vincitori e ammiravano il video-riassunto dell'annata a cura del Presidente Nazionale Gianfranco Demilio, i presenti  hanno potuto gustare le prelibatezze della rinomata "Food Valley" e festeggiare la fine dell'anno ballando nel fiabesco edificio del  IX secolo
 
In questa storica cornice si è anche svolta  l'estrazione del biglietto da visita vincitore della registrazione gratuita all'evento "100 expo", in calendario la prossima primavera in provincia di Varese, che combinerà i festeggiamenti italiani del centenario JCI con l'Esposizione universale nella vicina Milano.
Ad essere sorteggiata tra i centinaia di contatti raccolto al recente Congresso mondiale JCI in Germania è stata Laia Urdi, attuale presidente di JCI Barcellona (JCI Catalonia), che il Comitato organizzatore attende a braccia aperte e che con ammirevole spirito JCI ha già confermato la propria presenza, nonostante sia appena stata colpita da un grave lutto.
 
Special guest della serata - che è servita per  raccogliere fondi per la scuola materna di Parma di recente colpita dall'alluvione - il Presidente Mondiale 2013 e attuale Chairperson del Senato JCI Chiara Milani e il presidente di JCI Switzerland eletto per il 2015, Cédric Cagnazzo.  Oltre a numerosi ospiti locali, tra cui il presidente dell'Unione dei giovani industriali di Parma  e diversi Alumni JCI che oggi ricoprono cariche di vertice in altre importanti realtà del territorio, come potete vedere nella foto di gruppo scattata per la Gazzetta di Parma
 
Non poteva poi naturalmente mancare Babbo Natale con le sue renne, che nel pomeriggio avevano animato la Santa Lucia dei Bambini promossa per la prima volta al Castello di Felino sempre grazie ai soci parmigiani, tra cui una mamma speciale: Emmadesiree Galasso Ciaburri, presidente eletto di JCI Italy per il 2015.



 
Like
Tweet
Forward to Friend
+1
Share
News dalle Local Organizations

Passaggio di consegne a Trieste


 

La cena con il passaggio della collana presidenziale è avvenuta all'inizio di dicembre a  Trieste. Al Greif Hotel Maria Theresia, Martin Vremec è subentrato a Davide Mezzina alla guida della storica organizzazione locale del Friuli Venezia Giulia. 
Durante la serata sono stati ripercorsi i momenti più emozionanti dell'annata JCI che si sta per concludere - che ha visto tra l'altro l'organizzazione d'incontri formativi ed internazionali - cogliendo l'occasione per scambiarsi gli auguri.


Da Varese a Parma, Santa Lucia dei Bambini



E' una bell'esempio di collaborazione in spirito natalizio, quello che sabato scorso ha visto protagoniste le Local Organization di Varese e Parma. In occasione della cena degli auguri del Consiglio Direttivo Nazionale, l'organizzazione locale parmigiana ha infatti allestito a festa alcune sale del Castello di Felino per i più piccoli. In compagnia di Babbo Natale e le sue renne, i bambini intervenuti - capeggiati dall'incoming "first baby" Marygiò - si sono divertiti a fare diversi lavoretti di Natale, tra cui colorare le maxi stelle di polistirolo offerte come kind donation da Polisette, azienda del presidente locale eletto per il 2015, Andrea Azzali
Nell'occasione, i soci di JCI Varese hanno raccolto l'appello a raccogliere giocattoli usati da donare alla scuola materna di via Montanara, colpita di recente dall'alluvione. Una delegazione varesina - composta dagli incoming Local President Paolo Belloli, Vice Presidente Esecutivo Fabio Crespi e segretario generale Roberto Felli, oltre che dal Presidente nazionale in carica Gianfranco Demilio e da Madam President Chiara Milani - ha dunque consegnato questi speciali doni alla presidente locale in carica Arianna Sibillio e alla presidente nazionale eletta per il 2015 Emmadesiree Galasso Ciaburri, che li consegneranno di persona ai piccoli alunni dell'istituto alluvionato.

Yes4To, brindisi interassociativo a Torino



Mercoledi sera è spettato a Torino festeggiare con un'iniziativa che ben sottolinea le forti partnerships già create dalla sezione provinciale fondata alla fine del 2012.  Al circolo Canottieri Armida, i soci si sono infatti ritrovati assieme a tutte le associazioni aderenti a Yes4To, tavolo interassociativo di cui l'organizzazione torinese JCI fa parte e che si è costituito per contribuire, con la formulazione di proposte unitarie e condivise, alle scelte strategiche e politiche per lo sviluppo del territorio, a cui aderiscono i Gruppi Giovani di 18 associazioni di giovani imprenditori e professionisti del territorio torinese, in rappresentanza di oltre 18.000 persone.
Un bel modo per concludere l'anno per la Local Organization presieduta da  Maurizio Donadeo, che quest'anno ha avuto tra le iniziative di punta la  prima edizione del Premio JCI TOYP per giovani talenti, con l'assegnazione della targa per il Business alla coordinatrice di Yes4TO Valentina Parenti, il  corso di Debating competition, tenuto dal Vice Presidente Internazionale Jon Per Persent, il concerto benefico "Gospel of Joy", a cui hanno assistito oltre 800 spettatori, e l'organizzazione dell'Assemblea nazionale nella prima capitale d'Italia. 
Il testimone passerà il prossimo anno a  Esther Tagliaferri, che si è preparata partecipando alla JCI European Academy nel 2013. Da segnalare anche l'elezione come Consigliere giuridico del primo officer nazionale espresso dalla Local Organization: il fondatore, Stefano Manara.

JCI Roma Capitolina soffia sulla prima candelina! 



Un anno fa, l'inaugurazione in grande stile alla sede del SIOI (Italian Society for International Organizations) alla presenza di Franco Frattini, già ministro per gli Affari Esteri, del primo presidente JCI italiano, Chiara Milani, e di ospiti internazionali. Lunedì JCI Roma Capitolina si ritroverà per brindare sia al Natale sia al primo anno di vita, ma soprattutto per pianificare l'attività 2015, dopo che quest'anno la Local Organization della capitale si è distinta in particolar modo per la trasferta di tre suoi soci a Malta per il lancio dell'Operation Brotherhood a favore dei rifugiati, in partnership con Emma for peace. Al fondatore Paolo Petrocelli subentrerà come presidente locale Gianluca Perdicaro
JCI Salerno chiude un 2014 da incorniciare!

 

In attesa del tradizionale scambio degli auguri, in programma nella sede locale a Baronissi, anche a dicembre JCI Salerno è stata molto attiva. In particolare, dopo l'anteprima autunnale, settimana scorsa è stato compiuto il secondo, importante step per il ciclo di seminari  Comunic@ble, promossi in collaborazione con il Gruppo Iovine. Al tavolo dei relatori, anche il Presidente nazionale emerito Andrea Criscuolo.
Del resto, quella che sta per concludersi è stata un'annata da incorniciare per la Local organization campana, pluripremiata a livello nazionale per progetti che hanno avuto anche grande rilevanza sui mass media locali. Tra i tanti, citiamo ad esempio l'"English Drink", per incentivare i giovani del luogo a migliorare il proprio inglese, e la campagna contro la ludopatia, lanciata in grande stile allo stadio Arechi davanti ad 8mila tifosi della Salernitana. Quest'ultima iniziativa ha portato ad una partnership con un'associazione che si occupa proprio della lotta al gioco patologico, con iniziative che verranno sviluppate nel 2015, quando  Daniele Iovine succederà ad Olivia Pontone alla presidenza della sezione salernitana, che quest'anno ha espresso anche il delegato italiano alla  European Academy, Antonio Ianniello, oltre a uno dei due delegati italiani al Know-How-Transfer al Parlamento Europeo a BruxellesLuca Iovine

Lamezia Terme festeggia un anno da ricordare! 



Questa sera JCI Lamezia Terme si ritroverà al Factory Winebar, già sede dell'happy night del  Congresso nazionale 2014, per celebrare un anno che ha visto la Local Organization protagonista di diverse iniziative a favore del territorio, tra cui una campagna di promozione turistica del territorio che è spaziata dalla creazione di un video sulle bellezze locali presentato al sindaco lametino alla sensibilizzazione dei cittadini sulla responsabilità sciale individuale nel tenere pulito l'ambiente. Il momento clou è stato senz'altro l'evento di respiro nazionale promosso lo scorso maggio, anche grazie al grande supporto del Presidente del Senato di JCI Italy, Giuseppe Cotroneo, già Presidente nazionale.
Le attività sono proseguite con altri appuntamenti di rilievo, che hanno portato una ventata internazionale in Calabria, grazie alle esperienze JCI che sono state condivise con gli altri soci da Mara Larussa, attuale Tesoriere ed incoming Segretario generale italiano, delegata italiana sia alla JCI Academy svoltasi lo scorso luglio in Giappone sia allo European Know-How-Transfer al Parlamento Europeo ad ottobre in Belgio. 
Senza contare che è lametina la notizia più romantica dell'anno, con l'apposizione del pin JCI sull'abito da sposa di Teresa da parte del neo marito, il presidente locale Antonio Folino, che nel 2015 passa le consegne a Giuseppe Torchia alla guida della sezione di Lamezia Terme.

Natale JCI solidale a Busto Arsizio



E' un dicembre decisamente all'insegna della fratellanza nazionale e internazionale quello che vede protagonista JCI Varese, che questo mese ha promosso diverse iniziative di solidarietà. Oltre alla raccolta di giocattoli usati per la scuola materna colpita dall'alluvione, condotta su invito di JCI Parma, la Local Organization varesina ha registrato all'inizio del mese il "tutto esaurito" con il concerto Gospel natalizio dei Joyful Singers (diretti da Davide Bontempo, socio varesino e Premio TOYP provinciale per la Cultura nel 2013) con la Jazz Band, promosso al teatro Sant'Anna in partnership con l'associazione culturale Musikademia a favore della campagna JCI Nothing but nets, raccogliendo ben un'ottantina di zanzariere
Del resto, proprio gli importanti risultati legati alla campagna antimalaria hanno visto la Local Organization fondata nel 1985 premiata quest'anno sul palco del Congresso mondiale a Lipsia (Germania). Ed oggi, al tempio civico di Sant'Anna alla presenza di autorità cittadine, stampa e gli alunni della scuola Maria Immacolata il presidente eletto per il 2015 Paolo Bellotti  riporrà nel presepe il Bambin Gesù africano, assieme agli officer nazionali e internazionali espressi dell'organizzazione locale. L'ormai tradizionale iniziativa natalizia, giunta alla sua quinta edizione, vedrà simbolicamente riporre la speciale statua del Bambinello sotto una bednet, in quanto fino all'Epifania le offerte devolute nella chiesetta di fronte al municipio di Busto Arsizio andranno ad aumentare le oltre 1.400 zanzariere imbevute d'insetticida raccolte nel corso dell'ultimo quinquennio da JCI Varese, che - grazie a numerose partnership e alla sensibilizzazione dei cittadini del territorio - ha salvato la vita ad altrettante famiglie africane.
 
Segui JCI Italy su
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
LinkedIn
LinkedIn
Copyright © 2014 JCI Italy, All rights reserved.