Copy
Problemi nella visualizzazione? Apri la newsletter nel browser.
Coronavirus in Austria
Avrei voluto iniziare finalmente questa newsletter con un'altro tema, ma purtroppo la situazione non sta migliorando, al contrario. Martedì il numero totale dei contagi è salito fino a superare il picco che si era registrato ad aprile (9.193 casi attivi) e non si è fermato. La media giornaliera questa settimana è stata di 1.025 nuovi casi, che ha portato ad un totale ad oggi di 11.020 positivi. 

Le regioni più colpite rimangono Vienna (5.314), Bassa Austria (1.400), Alta Austria (1.252) e Tirolo (986). I ricoverati in ospedale sono 527, quelli in terapia intensiva 96. Non sono state annunciate al momento nuove misure, ma potrebbero esserci dei cambiamenti questa settimana.

All'inizio della settimana c'è stata inoltre preoccupazione nel governo, poiché uno stretto collaboratore di Sebastian Kurz è risultato positivo. L'intero staff, come anche il cancelliere e il suo vice Kogler sono stati sottoposti a tampone, con risultato negativo. 

I risultati delle elezioni comunali
Al momento in cui scrivo (domenica sera) sono stati scrutinati la maggior parte dei voti espressi nei seggi, ma mancano ancora quelli inviati per posta (che dovrebbero raggiungere il 40% totale dei voti, un record), che saranno conteggiati domani. Le proiezioni indicano però già un quadro decisamente chiaro:
  • SPÖ: 42,2% (+2,6%)
  • FPÖ: 7,7% (-23,1%)
  • GRÜNE: 14,1% (+2,2%)
  • ÖVP: 18,8% (+9,6%)
  • NEOS: 7,8% (+1,7%)
  • Team HC: 3,6%
  • LINKS: 2,0%
  • BIER: 2,0%
  • SÖZ: 1,6%
  • ALTRI: 0,1%
Come si suol dire si potrebbero attendere ancora i dati definitivi per trarre delle conclusioni, ma è chiaro che il partito socialdemocratico del sindaco Michael Ludwig è il grande vincitore.

Alla sua prima elezione, con il partito a livello federale all'opposizione e in grave crisi e nel bel mezzo della pandemia, è riuscito comunque ad aumentare i consensi rispetto al 2015, ed ha ora la possibilità di scegliere il partner di coalizione a lui più congenito.

I grandi perdenti sono invece l'FPÖ che passa dal secondo al quinto posto, e Heinz-Christian Strache che non è riuscito a superare la soglia di sbarramento. 

Mentre starete leggendo dovrebbero poi essere stati anche comunicati i risultati a livello di distretto, dove anche noi italiani abbiamo potuto partecipare. I risultati - a cui dovranno poi essere comunque aggiunti i voti per posta - li trovate sulla pagina ufficiale del comune di Vienna.
Accadde questa settimana
(una nuova rubrica per riscoprire i fatti della settimana nella storia) 
  • 12 ottobre 1930: viene inaugurato il Karl-Marx-Hof, il caseggiato popolare più famoso di Vienna. 
  • 13 ottobre 1781: viene emanato il Toleranzpatent da Giuseppe II d'Austria, con cui si estendeva la libertà religiosa a tutte le confessioni non cattoliche. 
  • 14 ottobre 1955: inaugurazione del "nuovo" Burgtheater, ricostruito dopo la seconda guerra mondiale.
  • 17 ottobre 1891: inaugurazione del Museo di Storia dell'Arte (Kunsthistorische Museum)
Ballando con la stella italiana
Anche in Austria viene trasmessa una versione di "ballando con le stelle", con vip e  personaggi del mondo dello spettacolo austriaco. Quest'anno fa nuovamente parte del cast dei ballerini l'italiano Danilo Campisi, originario di Siracusa e da molti anni a Vienna. E' in coppia con la presentatrice Silvia Schneider e al momento stanno andando molto bene! 

Le case sovvenzionate diventano sempre meno
Vienna è sempre stata elogiata per l'alto numero di persone che vivono in case popolari o sovvenzionate. Ma questo sta cambiando: sono sempre meno le nuove case costruite con queste modalità, permettendo quindi l'acquisto solo a pochi e facendo alzare i prezzi degli affitti. Un reportage da leggere.
Dal blog
Qualche articolo sempre interessante da scoprire o rileggere: Le mie guide gratuite
Sono sempre a vostra disposizione le guide gratuite, da leggere e scaricare: Aiutami a far conoscere la newsletter
Se ti piace questa newsletter, consiglia ad un amico di iscriversi, oppure inoltragliela, grazie!

Hai una domanda, un commento o un suggerimento?
Scrivimi a paolo@quivienna.com oppure rispondi a questa email. 
Copyright © 2020 QuiVienna

Vuoi cambiare il modo in cui ricevi questa newsletter?
Puoi modificare le preferenze oppure annullare la tua iscrizione.

Se ti hanno inoltrato questa newsletter puoi iscriverti qui e riceverla ogni lunedì mattina.

Email Marketing Powered by Mailchimp