Copy
NOVEMBRE 2016
SOTTO I RIFLETTORI
Il Comitato esecutivo elegge il nuovo presidente dell'EFFAT

  


L’EFFAT elegge una nuova leadership e istituisce un coordinamento più stretto tra i settori food e agricoltura
Il 28 novembre il Comitato esecutivo dell’EFFAT ha eletto Malin Ackholt quale nuovo Presidente dell’EFFAT. Malin è Presidente del sindacato svedese per il settore alberghiero e della ristorazione (HRF) e vanta molti anni di esperienza di lavoro sindacale a livello nazionale, europeo e internazionale. La candidatura di Malin è stata sostenuta non solo dagli affiliati nordici ma anche dalle organizzazioni affiliate di Italia, Germania, Belgio, Regno Unito, Francia e molti altri paesi. Alla riunione, l’EFFAT ha deciso di istituire un coordinamento più stretto tra i settori agricoltura e food affidando a Ermanno Bonaldo della FAI CISL e Vicepresidente EFFAT il ruolo di coordinatore. Per saperne di più.

GENERALE

L'EFFAT sostiene la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Come ogni anno, il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Quest'anno, l'EFFAT, la CES e le altre Federazioni europee hanno emesso un messaggio congiunto e svolto attività di sensibilizzazione sul problema. Durante una conferenza sul tema a Madrid, la CES ha presentato il nuovo progetto sovvenzionato dall'UE ‘Safe at Home, safe at Work’. Per saperne di più
 
Il Segretario generale dell'EFFAT chiede equità negli accordi internazionali di scambio commerciale alla conferenza Spirits EU

Il 15 novembre 2016, il Segretario generale dell'EFFAT ha partecipato al Summit Spirits, una conferenza organizzata da Spirits Europe. Harald Wiedenhofer ha sottolineato la generale necessità di negoziare accordi commerciali equi e sostenibili per i cittadini, i lavoratori e l'ambiente. Nel settore agricolo, in particolare, è imperativo impedire che la liberalizzazione totale schiacci i piccoli agricoltori, che sono i principali produttori di cibo per il terzo mondo. L'EFFAT accoglie con favore le clausole sociali negli accordi bilaterali ma esprime dubbi quanto alla loro attuazione e applicazione. In conclusione, Harald ha esortato la Commissione europea a essere più pronta ad affrontare le preoccupazioni che milioni di cittadini europei, e le loro associazioni, nutrono riguardo agli accordi commerciali.
 
Distacco dei lavoratori: Contributo dell'EFFAT al Parlamento europeo

I legislatori europei stanno attualmente discutendo la revisione della direttiva sul distacco dei lavoratori, che potrebbe riportare un piano di equità tra le imprese e contemporaneamente migliorare la vita quotidiana di migliaia di lavoratori distaccati. Si tratta di una discussione critica perché potrebbe ripristinare la fiducia dei lavoratori nell'Unione europea. Come sindacato, dobbiamo lavorare per un obiettivo comune di fraternità, una fratellanza europea. In una lettera al Parlamento europeo abbiamo ribadito che accetteremo solo modifiche alla direttiva che dispongano senza ambiguità che tutti i lavoratori, distaccati o meno, hanno diritto a un "pari salario per pari lavoro sullo stesso luogo di lavoro".

ALIMENTAZIONE
Il Comitato di coordinamento EFFAT Pesca e lavorazione dei prodotti ittici si riunisce per la prima volta

Il 15 novembre l'EFFAT ha ospitato la prima riunione del Comitato di coordinamento Pesca e lavorazione dei prodotti ittici. Il comitato ha discusso la difficoltà di sindacalizzare i lavoratori interinali e distaccati, che spesso hanno problemi di remunerazione non pagata e spese di viaggio/vitto/alloggio. Il comitato ha ribadito l'importanza di una revisione della direttiva sul distacco dei lavoratori per riportare un piano di equità tra le imprese e migliorare la vita quotidiana delle migliaia di lavoratori distaccati del settore. Il comitato ha inoltre convenuto di unire le forze con la Federazione europea dei Trasporti per influire sulla prossima revisione della Politica comune per la pesca e includere una dimensione sociale in tutta la filiera del settore.
Il dialogo sociale EFFAT FoodDrinkEurope affronta la questione della digitalizzazione nel settore della carne

Il 18 novembre, EFFAT e FoodDrinkEurope hanno tenuto la loro ultima riunione del dialogo sociale.
La riunione ha preso in esame i cambiamenti apportati al settore dalla digitalizzazione. Lars Leopold Hinrichsen, dell'Istituto danese per la ricerca sulla carne, ha partecipato alla riunione illustrando come la digitalizzazione e le nuove tecnologie influiscono sul settore della carne, sui suoi risultati economici e sul benessere dei suoi lavoratori. Il resto della riunione era dedicato al programma di lavoro annuale delle parti sociali

Il collega della NGG Peter Schmidt presiede il gruppo permanente sui sistemi alimentari sostenibili

Il Comitato economico e sociale europeo ha istituito un gruppo permanente sui sistemi alimentari sostenibili presieduto dal nostro collega della NGG Peter Schmidt. Gli obiettivi della piattaforma sono: contribuire allo sviluppo di una politica alimentare comprensiva, promuovere una produzione di alimenti più efficiente nell'uso delle risorse e resistente ai cambiamenti climatici, e sostenere una distribuzione equa nella filiera agroalimentare. Per saperne di più
Unitevi al Comitato di coordinamento Cacao dell'EFFAT per costruire sindacati più forti nel settore del cacao 

Il Comitato di coordinamento Cacao dell'EFFAT si è riunito a Parigi il 3-4 novembre per lavorare a condizioni di lavoro dignitose nella filiera globale del cacao e migliorare la sua capacità di sindacalizzazione e partecipazione in Europa e nel mondo. Vi interessa unirvi al Comitato di coordinamento Cacao dell'EFFAT?
Contattateci per partecipare e contribuire a costruire un settore più forte!
Contatti: E.Brentnall@effat.org e Dick de Graaf (Presidente Cocoanet): degraaf45@ziggo.nl
TURISMO
Gli addetti alle pulizie del settore alberghiero uniti per la 3a settimana di azione globale dell'IUF


Gli addetti alle pulizie del settore alberghiero e i loro sindacati di oltre 30 paesi hanno condotto una serie di azioni congiunte di sensibilizzazione per ottenere migliori condizioni di lavoro durante la 3a settimana di azione globale indetta dall'IUF dal 31 ottobre al 6 novembre. Per dimostrare il loro interesse politico per la questione, un gruppo di parlamentari europei ha presentato una dichiarazione scritta sulle condizioni di lavoro degli addetti alle pulizie del settore alberghiero nell’Unione europea. Prima del 12 dicembre dovranno essere raccolte le firme di 376 europarlamentari. Per saperne di più

I sindacati italiani del turismo sottoscrivono un nuovo contratto collettivo dopo 42 mesi ininterrotti di lotta

Il 14 novembre 2016, dopo 42 mesi ininterrotti di lotta, gli affiliati EFFAT italiani Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs UIL e le rispettive parti sociali settoriali hanno firmato il nuovo CCNL. Da qui al 31 gennaio, più di 200.000 lavoratori italiani del turismo riceveranno un aumento economico di 88 euro suddiviso in tre scaglioni a partire dalla retribuzione di novembre 2016.
 

Nuova azione dell'EFFAT: firma subito per migliorare le condizioni di lavoro nei ristoranti europei!

sono state dichiarate ammissibili dal PE e saranno oggetto di un'udienza presso la commissione per le petizioni il 29 novembre prossimo.Lo scorso gennaio 2016, tre organizzazioni affiliate all'EFFAT hanno sottoposto alla commissione per le petizioni del Parlamento europeo tre petizioni per smascherare le pessime condizioni di lavoro presso McDonald's. Le petizioni
Per avere successo, le petizioni devono avere il massimo supporto. L'EFFAT invita tutti a firmarle sul sito della commissione per le petizioni del Parlamento europeo. Per saperne di più
AGRICOLTURA
Assemblea generale della sezione Agricoltura dell'EFFAT
 
A novembre 2016 ha avuto luogo l'assemblea generale per il settore Agricoltura. I partecipanti hanno avuto modo di conoscere gli ultimi sviluppi in materia di occupazione nel settore, futuro della politica agricola comune (PAC), dialogo sociale e migrazione. Le relazioni nazionali di Tunisia, Turchia, Ungheria, Regno Unito e Italia sono state accolte con grande interesse. I partecipanti hanno espresso la loro solidarietà ai relatori chiedendo ai governi di rispettare i diritti dei lavoratori e dei loro sindacati. L'EFFAT ha accolto con favore la dichiarazione del Presidente GEOPA Chris Bottermann a sostegno della lotta contro il lavoro nero e il dumping sociale. Anche la rappresentante CES Esther Lynch ha promesso sostegno sulla questione. Il parlamentare europeo Martin Häusling (Verdi) ha chiesto un impegno comune per un’urgente riforma della PAC.
Conferenza sul miglioramento delle statistiche relative all'occupazione nell'agricoltura
 
Questo novembre è stata aperta la conferenza sul “miglioramento delle statistiche relative all'occupazione nell'agricoltura”. L'obiettivo è di contribuire alla trasparenza e ribadire l'importanza dell'occupazione nei settori europei dell'agricoltura, silvicoltura e giardinaggio. Il progetto, che ha il sostegno cella Commissione europea, si prefigge una valutazione critica di una varietà di statistiche ai livelli regionale, nazionale ed europeo per offrire una panoramica dell'occupazione nel settore nonché delle prestazioni dei lavoratori. I lavori proseguiranno in varie regioni durante il primo semestre del 2017.
Nomine per il gruppo IUF sui lavoratori agricoli
 
L'Assemblea generale ha ringraziato Anja WESTBERG per la sua relazione e le sue attività presso il gruppo IUF sui lavoratori agricoli (AWTG). Su proposta delle organizzazioni affiliate, l'EFFAT nomina quali rappresentanti presso il Comitato esecutivo dell'AWTG le persone seguenti: Anja WESTBERG (Kommunal Svezia), Ivan MONCKTON (Unite the Union, Regno Unito) e Josef TREIBER (GÖD Austria) per la regione nordica, Barbara BINDNER (FGA -CFDT Francia), Pietro RUFFOLO (FLAI-CGIL Italia) e un(a) collega della Spagna per la regione meridionale, e Vera KRIFATON (MEDOSZ Ungheria) per l'Europa Centro-orientale. Inoltre, la nostra collega Anja WESTBERG sarà proposta quale Vicepresidente del gruppo. Il seggio nel gruppo donne non sarà occupato dell'Europa. Le proposte saranno presentate in Myanmar durante la riunione AWGT a fine gennaio 2017.
Conferenza mondiale sul clima (COP 22) a Marrakesh
 
In occasione della conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Marrakesh, a novembre 2016 (COP 22), i sindacati chiedono un'ambiziosa attuazione degli obiettivi di Parigi per la protezione del clima, e di essere coinvolti nell'elaborazione di strumenti adeguati. L'EFFAT ha sostenuto l'istituzione di un gruppo di esperti sull'adeguamento degli strumenti climatici, promettendo di tenere il gruppo informato sullo stato dell'adeguamento nell'agricoltura europea.
Migliorare la protezione sociale dei lavoratori migranti
 
 In occasione del Congresso mondiale sulla sicurezza dell'ISSA (International Social Security Association) a novembre 2016, l'EFFAT ha chiesto uguaglianza per i lavoratori migranti. Questi lavoratori sono ancora svantaggiati nell'accesso ai sistemi di protezione sociale, specialmente in termini di regimi pensionistici. Urgono soluzioni per prevenire la povertà in età avanzata nonostante anni di contributi versati. Per rendere più accessibili i sistemi di sicurezza sociale i politici devono impegnarsi di più perché i lavoratori e i datori di lavoro da soli non possono farcela. Pertanto, un passo importante è la realizzazione del pilastro sociale dell'Europa, che però deve essere attuata con strumenti adeguati. A questo proposito, l'EFFAT ha assunto un ruolo attivo nell’ambito della sezione agricoltura dell'ISSA per il miglioramento della sicurezza sociale dei lavoratori agricoli.
 
COMPAGNIE TRANSNAZIONALI
Istituzione di un nuovo CAE nel Gruppo Schreiber
 

Il 23 novembre scorso è stato istituito un nuovo Comitato aziendale europeo nel Gruppo Schreiber. L'azienda, la cui sede centrale è negli Stati Uniti, produce e distribuisce tra l'altro yogurt, formaggio naturale, formaggio trattato e formaggio cremoso in tutto il mondo, con filiali europee in Bulgaria, Repubblica ceca, Germania, Portogallo, Spagna e Slovacchia. Sindacati affiliati all'EFFAT sono presenti nella maggior parte dei paesi interessati. Per saperne di più

Coca cola European Partners: avvio dei negoziati per il CAE a Bruxelles

Il 28 novembre si è riunita per la prima volta la delegazione speciale di negoziazione (DSN) di Coca-Cola European Partners (CCEP). Enrico Somaglia e Marcello Ries sono stati nominati in qualità di esperti della DSN durante le negoziazioni. La riunione è una prima occasione di incontro con la direzione per convenire le prossime fasi della negoziazione dell'accordo del CAE CCEP.
CCEP è stata creata lo scorso giugno 2016 dopo la fusione di Coca-Cola Enterprises (CCE), Coca-Cola Iberian Partners (CCIP) e Coca-Cola Erfrischungsgetränke (Germania). Si tratterà della maggiore azienda imbottigliatrice Coke indipendente al mondo, attiva in 13 paesi. Gli affiliati EFFAT sono presenti nella maggior parte dei paesi interessati.
 
 
Prossime riunioni EFFAT
Volete sempre essere al corrente delle nostre attivita?
Avete delle proposte per la prossima edizione?
 Non perdete il prossimo numero!
Iscrivetevi alla nostra Newsletter 
qui !
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
Email
Email
Copyright © |2015|  EFFAT |
All rights reserved.

EFFAT is the European Federation of Trade Unions in the Food, Agriculture and Tourism sectors. As a European Trade Union Federation representing 120 national trade unions from 35 European countries, EFFAT defends the interests of more than 2.6 million members towards the European Institutions, European employers’ associations and transnational companies. EFFAT is a member of the ETUC and the European regional organization of the IUF.
 
 






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
EFFAT · Rue du Fossé-aux-Loups, 38 box 3 · Brussels 1000 · Belgium