Copy
GENNAIO 2017
SOTTO I RIFLETTORI
L'ultima spiaggia per l'Europa sociale

La Confederazione Europea dei Sindacati (CES) avverte la Commissione europea che l'UE è arrivata ormai all'ultima spiaggia per invertire la rotta del risentimento popolare nei suoi confronti.
Il 23 gennaio 2016 la Commissione europea renderà note le sue ultime posizioni sulla politica e la legislazione sociale alla conferenza "Il Pilastro europeo dei Diritti sociali: avanzare insieme" con il Presidente Jean-Claude Juncker e il Commissario Marianne Thyssen. Per saperne di più
GENERALE
Il CESE adotta il suo parere in merito alla direttiva sul distacco dei lavoratori

Il 14 dicembre il CESE ha adottato il suo parere sulla revisione della direttiva sul distacco dei lavoratori. Il CESE sostiene in principio la rifusione della direttiva proposta dalla Commissione. Il principio di pari salario per pari lavoro sullo stesso luogo di lavoro è la chiave di volta del pilastro dei diritti sociali in Europa. Per saperne di più
Continua la lobby contro il CETA

Nonostante i notevoli progressi in materia di protezione dei servizi pubblici, diritto del lavoro e ambiente nell'ultimo accordo CETA, l'ultimo comitato esecutivo della CES ha deciso che i sindacati europei devono continuare ad attivarsi e fare lobby, unitamente ai sindacati canadesi e al movimento sindacale internazionale, per migliorare ulteriormente il CETA e spingere per un'agenda progressista del commercio globale.
Per saperne di più
Pacchetto sui servizi: i sindacati europei danno voce alle preoccupazioni dei lavoratori

La Commissione europea ha proposto un pacchetto di misure sui servizi inteso a "facilitare" la fornitura di servizi in tutta Europa.
L'EFFAT condivide il punto di vista della CES secondo cui il pacchetto sui servizi è stato migliorato ma non affronta taluni problemi fondamentali sollevati dai sindacati durante la campagna dello scorso dicembre “Cartellino rosso per il passaporto dei servizi”. Per saperne di più
EFFAT e IndustriALL propongono un laboratorio sub-regionale sulla politica industriale in Bulgaria e Romania

Il 17 - 18 gennaio 2017, insieme a IndustriALL, Harald Wiedenhofer ha partecipato al laboratorio sub-regionale sulla politica industriale in Bulgaria e Romania. Il laboratorio era incentrato sulle attività sindacali e la sindacalizzazione, nonché sull'individuazione di nuove strategie di contrattazione collettiva per migliorare le condizioni di lavoro nelle aziende transnazionali.
ALIMENTAZIONE
Prassi commerciali sleali nella filiera alimentare 

Il 15 dicembre 2016, l'EFFAT ha partecipato alla prima riunione del Forum ad alto livello per un migliore funzionamento della filiera alimentare. Il Forum ad alto livello ha una duplice area di lavoro: (i) prassi commerciali sleali nella filiera alimentare e (ii) opportunità future quali quelle offerte da ICT e innovazione. La riunione era incentrata principalmente su prassi commerciali eque ed efficienti. Estelle Brentnall, in rappresentanza dell'EFFAT, ha affermato che nel settore alimentare, nelle relazioni tra, da una parte, i supermercati e, dall'altra parte gli agricoltori e le PMI, l'EFFAT ha potuto osservare prassi particolarmente pesanti che hanno un impatto sul settore e sull'occupazione. L'EFFAT esprime pertanto il suo sostegno a interventi legislativi europei che mettano un freno alle prassi commerciali sleali.
Gli affiliati EFFAT sono invitati a proporre casi di studio e idee per proposte atte a combattere le prassi commerciali sleali o inique.
Contatto: E. Brentnall@effat.org
Settimana europea delle competenze professionali 

La prima Settimana europea delle competenze professionali ha avuto luogo a Bruxelles dal 5 al 9 dicembre 2016. Questa iniziativa della Commissione europea intendeva dimostrare il ruolo fondamentale dell'istruzione e formazione professionale quale pilastro delle competenze, dell'occupazione, dell'innovazione e della competitività.
Estelle Brentnall del Segretariato EFFAT e Lorenzo Ferrucci di FoodDrinkEurope hanno presentato i risultati (il “toolbox”) del progetto congiunto delle parti sociali su come richiamare nuovi talenti e gestire una forza lavoro sempre più anziana nel settore alimenti e bevande. Ambedue hanno sottolineato l'importanza del partenariato per far sì che la formazione professionale sia vista in tutta Europa come un prezioso strumento di apprendimento e sia reattiva alle esigenze del settore, oltre alla necessità che sindacati, organizzazioni datoriali, enti pubblici e istituti di formazione lavorino insieme.
TURISMO
L'assemblea approva la revisione del Manifesto del turismo

L'assemblea generale del Manifesto per la crescita e i posti di lavoro nel turismo del 12 gennaio 2017 ha approvato la revisione del Manifesto. Il Manifesto sarà tradotto in altre lingue per favorirne la diffusione, e ne sarà elaborata una versione di sintesi. Il gruppo di coordinamento proporrà le priorità per il programma di lavoro 2017. Invitiamo tutte le organizzazioni firmatarie a pubblicare un link al Manifesto www.tourismmanifesto.eu sui rispettivi siti web.
 
AGRICOLTURA
La sezione Agricoltura dell'EFFAT risponde alla comunicazione della Commissione europea sul Pilastro europeo dei Diritti sociali'

8 marzo 2016, la Commissione europea lanciava una consultazione pubblica sul rafforzamento della base sociale dell'Unione europea, il "Pilastro europeo dei Diritti sociali". L'EFFAT ha sottoscritto la dichiarazione della CES e ha presentato una risposta dettagliata per il settore dell'agricoltura.
Per saperne di più

 
POLITICA D'IMPRESA
Vendita di ex attività SABMiller nei paesi PECO ad Asahi
 
Dopo la cessione dell'attività PGM (marche Peroni, Grolsch e Meantime) ad Asahi conclusa nell'ottobre 2016 mediante cambiamento dell'assetto di controllo, AB Inbev sta ora pianificando la vendita per 7,3 miliardi di euro del resto delle attività SABMiller in Europa centro-orientale (Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia, Romania e Ungheria) all'azienda giapponese.
Questa mossa potenzia ulteriormente il posizionamento di Asahi in Europa. L'accordo tra AB InBev e Asahi è soggetto all'approvazione di Asahi quale acquirente adeguato da parte della Commissione europea nonché all'approvazione dell'antitrust della Commissione stessa.
L'EFFAT considera questo sviluppo potenzialmente positivo per il futuro degli stabilimenti e dell'occupazione per le ex attività SABMiller in Europa centro-orientale. Il 24 gennaio a Budapest, l'ex CAE SABMiller assistito dall'EFFAT e da Syndex incontrerà la direzione Asahi per saperne di più sulle motivazioni dell'acquisizione, e sulla strategia commerciale e occupazionale di Asahi in Europa
La CE approva un importante progetto europeo dell'EFFAT

Anticipazione del cambiamento e gestione sostenibile dei cambiamenti strutturali: promuovere interventi innovativi per rafforzare il coinvolgimento dei lavoratori e la cooperazione delle parti sociali. Questo il titolo di un importante progetto europeo che sarà portato avanti dall'EFFAT nel corso del prossimo biennio. Principali obiettivi del progetto:
  • Facilitare la cooperazione transfrontaliera nella contrattazione collettiva per i CAE e le aziende multinazionali dei settori di pertinenza dell'EFFAT.
  • Promuovere soluzioni innovative per affrontare in modo sostenibile l'anticipazione del cambiamento e la gestione dei cambiamenti strutturali.
  • Il progetto cercherà in particolare di familiarizzare gli affiliati EFFAT e le parti sociali con gli accordi aziendali transazionali (TCA - transnational company agreements). L'EFFAT è particolarmente attiva nel dibattito in corso tra CES, Business Europe e Commissione europea sul futuro dei TCA.
Negoziazioni CAE in corso e future

Il Segretariato EFFAT è attualmente impegnato nella negoziazione e rinegoziazione degli accordi di numerosi CAE. Nel 2017 prevediamo di concludere e/o progredire sostanzialmente per gli accordi dei seguenti CAE: Coca-Cola European Partners, Ardo, BEL Groupe, Marie Brizard, Bonduelle, Asahi, Bruggen, Bidvest, Cargill, Lactalis, Marine Harvest, Paulig, Princes, Refresco Gerber, Tereos e 2 Sisters Food Group.
Prossime riunioni EFFAT
Volete sempre essere al corrente delle nostre attivita?
Avete delle proposte per la prossima edizione?
 Non perdete il prossimo numero!
Iscrivetevi alla nostra Newsletter 
qui 
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
Email
Email
Copyright © |2015|  EFFAT |
All rights reserved.

EFFAT is the European Federation of Trade Unions in the Food, Agriculture and Tourism sectors. As a European Trade Union Federation representing 120 national trade unions from 35 European countries, EFFAT defends the interests of more than 2.6 million members towards the European Institutions, European employers’ associations and transnational companies. EFFAT is a member of the ETUC and the European regional organization of the IUF.
 
 






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
EFFAT · Rue du Fossé-aux-Loups, 38 box 3 · Brussels 1000 · Belgium